martedì 22 settembre 2015

Recensione: "Per te qualunque cosa" di Paige Harbison

Per te qualunque cosa
Autore: Paige Harbison
Editore: Harlequin Mondadori
Pagine: 333
Prezzo: 14.90 € cartaceo – ebook 7.99 €

Trama:
Natalie e Brooke sono amiche da sempre, e per sempre. Così diverse ma inseparabili. Natalie è tranquilla e studiosa, contenta di stare in casa a guardare vecchi film, mentre Brooke è l'anima di ogni festa, la ragazza più popolare della scuola, quella che ognuna vorrebbe essere. Poi all'improvviso tutto cambia: in una folle notte che Natalie non riesce a ricordare e che Aidan, il ragazzo di Brooke, non riesce a dimenticare. L'amicizia tra le due ragazze si trova a una svolta, mettendo in discussione quello che pensavano di sapere l'una dell'altra e facendo loro scoprire che cosa davvero significhi la vera amicizia.
Una storia di amicizia più che d’amore. Una storia in cui una ragazza tranquilla, Natalie, in cui tutte noi possiamo identificarci, cerca se stessa e riesce a trovarsi solo perdendosi.
La sua migliore amica Brooke è la classica migliore amica, esuberante, esplosiva, appariscente, mentre Natalie è la ragazza seria, timida, che non ama emergere ed essere al centro dell’attenzione. Ma come resistere a Brooke, che la vuole trascinare nel suo mondo di feste e popolarità per chiudere in bellezza l’ultimo anno di scuola?
Ma in una sola serata tutto cambia irrimediabilmente e la grande amicizia delle due ragazze viene duramente messa alla prova. Aiden, il ragazzo di Brooke, non sembra amarla più e il suo rapporto con Natalie inizia a cambiare. E quando Natalie all’ultima festa beve un po’ troppo e non ricorda più nulla di come sia finita la serata, è l’inizio del disastro.
La storia ci riserva delle sorprese e momenti belli e brutti, come accade in ogni amicizia. Bisogna scoprire se amicizia e amore possono trovare il modo per andare d’accordo.
Scritto molto bene, questo romanzo è molto piacevole e scorrevole, i personaggi sono coinvolgenti e tutti ben caratterizzati. La Harbison è riuscita a creare una bella storia, evitando allo stesso tempo i personaggi petulanti che si fanno odiare dal primo istante che spesso ho trovato in libri di questo genere.
Nonostante i loro difetti, Natalie e Brooke sono umane a tutti gli effetti e mi hanno trasportata nelle loro vicende.
Lettura scorrevole, vivace e accattivante, con qualche interessante sorpresa lungo il percorso, una bella storia di amicizia che vale la pena leggere

2 commenti:

  1. A me era piaciuto, lo ho trovato leggero e scorrevole!

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosisce ^.^ poi la cover mi piace un sacco!

    RispondiElimina

Lasciatemi un commento se vi va!