martedì 23 dicembre 2014

Recensione: "Non lasciarmi andare" di Jessica Sorensen

Follow my blog with Bloglovin
Non lasciarmi andare
Serie: The Secret #1
Autore: Jessica Sorensen
Editore: Newton Compton
Pagine: 273
Prezzo: 5,90 € cartaceo – 3,99 € ebook

Trama:
Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l’uno dell’altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all’università e lasciarsi tutto alle spalle. E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l’unico posto dove tornare è casa sua. Ella trema all’idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile. Lui è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l’eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nella ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare…
Direi che la trama riassume bene la storia del libro: Ella e Micha sono amici da sempre, anche se lui ha iniziato a provare un sentimento ben più profondo per lei, ma una tragica notte Ella è fuggita e lui non ha mai smesso di pensare a lei né di cercarla. Ella scappa lasciandosi alla spalle la tragica morte della madre e un padre che non ha mai smesso di bere per il dolore, per non parlare di un fratello ancora più assente e che la incolpa della tragedia accaduta. Decide di diventare una “brava” ragazza e di andare al college, ma quando tornerà a casa per le vacanze sarà costretta a rivivere il passato e rincontrare Micha, l’amico di sempre che non l’ha mai abbandonata.
Il loro rapporto è senza dubbio la cosa migliore di tutto il libro, anzi diciamo che Micha è la cosa migliore.. da ogni suo sguardo, tocco e parola traspare quanto tiene a lei, e ammetto tranquillamente che l’ho invidiata da morire! È davvero troppo perfetto, simpatico, premuroso e sexy! Ma quando mai esiste un ragazzo così? E lei che fa? Lo respinge sempre, quando è palese che prova lo stesso, anche se non vuole ammetterlo con sé stessa. Inutile, noiosa Ella. Lei non mi è andata proprio giù, e il ruolo che ha avuto (per me) è stato solo quello di ragazza-da-invidiare, nulla di più.
Le questioni familiari di entrambi, nonostante fossero parecchio complicate, sono passate quasi sempre in secondo piano, perché l’accettazione dei loro sentimenti e l’evoluzione del loro rapporto sono stati i cardini fondamentali sui quali è ruotato tutto il romanzo, che comunque mi è piaciuto molto, nonostante non abbia proprio sopportato la protagonista. [per fortuna c’è stato Micha a salvare la situazione!]
L’unica cosa che non mi è andata molto giù è che, dopo avere risolto tutto tra loro (ed essere arrivati al dunque, per intenderci) sembrava che tutto fosse concluso, puff, tutto ok. No un attimo, e il padre di Ella? Il fratello? La loro nuova vita insieme? Lei che torna al college e lui impegnato con la musica? È sembrato tutto naturalmente risolto, come se nulla fosse, e l’ho trovato un po’ troppo sbrigativo. Come se l’unico scopo fosse arrivare al dunque, fargli rivelare i sentimenti, fare sesso e stop. Mmh, diciamo che avrei preferito che le cose rimanessero un po’ più in sospeso, ecco.. perché ora come ora questo libro si può tranquillamente leggere come uno stand-alone, non come il primo di una serie.
Comunque è stata una lettura piacevole, ma se ancora non conoscete la Sorensen vi consiglio di iniziare l’altra sua serie, The coincidence, il cui primo libro è Con te sarà diverso (CLICCA QUI per la mia recensione), molto più bello ed intenso, a parer mio, e ben lontano dall’essere concluso!
Fatemi sapere che ne pensate di questo primo volume, l’avete letto?


4 commenti:

  1. Sono contenta di leggere la recensione positiva :)) ho questo libro da un pò ma non mi sono mai iniziata a leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è molto positiva per quel che riguarda Micha, che è un vero amore, un po' meno per Ella, che è una palla assurda... XD

      Elimina
  2. La Sorensen proprio non mi fa impazzire! Questo libro non mi era particolarmente piaciuto mentre Con te sarà diverso l'ho apprezzato un pochino di più. Comunque, non leggerò più nulla di lei v.v forse foooorse, solo Con te sarà per sempre, per sapere come finirà anche se in questo momento è l'ultimo dei miei pensieri U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuto molto meno rispetto a Con te, però nonostante tutto credo che in futuro avrò ancora bisogno di qualche dose di Micha!! ;)

      Elimina

Lasciatemi un commento se vi va!